Home
Jamlus: come migliorare la lettura a prima vista

In quella funesta sezione di Brainbazar che riguarda le lezioni di musica (l'ultimo post mi pare fosse stato commentato da Garibaldi e poi mai più letto..) non poteva mancare Jalmus, che non è il nome di uno yogurt vietnamita, ma bensì un divertentissimo software per imparare, ma soprattutto velocizzare la lettura dello spartito. In pratica, avrete delle lezioni e degli esercizi da svolgere con il pc (o ancora meglio con una tastiera midi), che quasi a guisa di guitar hero, propongono un pentagramma con delle note da indovinare e che scorrono a velocità crescente. Se qundi vi sentirete bravi come Bollani i primi minuti, le cose si complicano nel momento in cui avrete pochissimi istanti per azzeccare una serie di note con 3-4 tagli addizionali e diesis tutte di fila. Tante le lezioni disponibili, così come le possibilità di personalizzare gli esercizi. Buon lavoro allora!

Per installare Jamlus bisogna avere il pacchetto Java già integrato nel sistema operativo (se non ce l'avete lo trovate qui) e cliccare due volte sul file (se avete winzip so' cavoli amari...va disinstallato!)

 Scarica Jamlus

Jalmus official page

jalmus.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Google!Live!Facebook!Technorati!Yahoo!Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!
Leggi tutto...
 
Dove s'incontrano gli oceani...

In questa foto scatta da Ken Smith, potete osservare l'acqua disciolta dei ghiacciai artici incontrare l'oceano senza fondersi. Essendo l'acqua dell'oceano molto più ricca di sale, ha una  densità diversa rispetto a quella dei ghiacciai, quindi risulta più difficile alle due masse d'acqua fondersi in una soluzione omogenea. (Minimo voglio una laurea al Cepu dopo questa frase...) Fico!merging-oceans.jpg

Google!Live!Facebook!Technorati!Yahoo!Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!
 
Smalto magnetico

E dopo il post sugli ombretti degni di Rembrandt, non poteva mancare quello sulle unghie magnetiche (eh sì non mi faccio mancare niente.) La Nail Inch. Co. è orgogliosa di presentare la nuova linea di smalti magnetizzati che non vi darà purtroppo super poteri in stile Magneto come speravate, ma la possibilità di creare sfumature ed incredibili motivi sulla punta delle vostre dita. Una volta applicato questo particolare smalto, contenente delle particelle metallizzate, potrete infatti creare dei gradienti o dei motivi personalizzabili, applicando il magnetino incluso nella confezione. L'effetto è spettacolare...così come il prezzo: 20$! ...Chissà se vi darà dei problemi al check in?O.o

Sito produttore: Nail Inc. London

Google!Live!Facebook!Technorati!Yahoo!Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!
 
Premio Ig Nobel: quando l'idiozia abbraccia la scienza

Scienza è sinonimo di intelligenza? Non sempre. E' con una vena di rammarico (per non averlo scoperto prima) che vi annuncio l'esistenza di un premio annuale che non premia grandi scoperte, ma tutt' altro: i progetti di ricerca più inutili e/o stupidi di tutti i tempi. Ovviamente non poteva mancare su Brainbazar. Il suddetto premio, chiamato giustamente premio Ig Nobel, è appunto una parodia del premio Nobel con tanto di categorie affini. Giusto per fare qualche es:

Premio Ig Nobel per la Chimica 1991 - Jacques Benveniste, collaboratore di Nature, per aver dimostrato che l'acqua è un liquido dotato di intelligenza e capace di mantenere memoria degli eventi."

Premio Ig Nobel per la Pace 2009 -  Richard Stephens, John Atkins, Andrew Kingston (Università di Keele, Regno Unito), per aver confermato l'opinione diffusa che imprecare allevi il dolore e le sofferenze.


Premio Ig Nobel per la Biologia 2010: Libiao Zhang, Min Tan, Guangjian Zhu, Jianping Ye, Tiyu Hong, Shanyi Zhou, Shuyi Zhang (Cina), Gareth Jones (Università di Bristol, Regno Unito), per aver documentato scientificamente la pratica della fella*io nei pipistrelli della frutta.

Premio Ig Nobel per la Linguistica: Juan Manuel Toro, Josep B. Trobalon e Núria Sebastián-Gallés dell'Università di Barcellona per aver dimostrato che i ratti a volte non riescono a distinguere tra una persona che parla giapponese al contrario e una che parla olandese al contrario.

Medicina: Brian Witcombe di Gloucester (Regno Unito) e Dan Meyer (Usa) per uno studio sugli effetti collaterali di mangiare le spade.

Se siete ansiosi  di conoscere i prossimi vincitori di quest'anno, non resta che seguire la diretta in livecast del 30 Settembre... alle 2 di notte (!), parteciperò anch'io per il premio Ignobel in economia con il progetto: "Prezzo del kebab, vero indice del carovita di un paese?"

Si ringrazia l'incontenibile Alessandra Traini per l'informazione ...sperando che non venga mai citata negli Ig Nobel :D

Livecast

Elenco vincitori Ig Nobel

Google!Live!Facebook!Technorati!Yahoo!Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!
 
Violoncello magnetico

Ho sempre avuto un fascino per violoncello e contrabbasso, ma stavolta a rendere ancora più "attraente" (nel vero senso della parola) il primo strumento è il fatto che non ci sono corde, ed è completamente magnetico. David Levi è un giovane inventore, amante degli animali che ha infatti deciso di dire basta ad una pratica barbara e crudele che va avanti da troppi in nome della musica: la "de-crinazione" equina per fare gli archetti dei violoncelli (quanta crudeltà nel mondo U.U). Invece di usare infatti il suddetto archetto, ora avrete a disposizione un'asta magnetizzata da far "interagire" con una zona toiroidale collegata ad un oscillatore (l'ultima frase non so che significa, però fa molto sborone...), in modo da emettere un suono incredibilmente simile ad un vero violoncello. Sinceramente non so quanto sia sicuro suonare un oggetto come questo, ma di certo se non riuscite ad accordarlo potrebbe essere colpa delle chiavi di casa ^_^

magnetic-cello-1316768928.jpg 

Google!Live!Facebook!Technorati!Yahoo!Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!
Leggi tutto...
 
Cambiare faccia in videochiamata

Volete videochiamare la vostra ragazza con il viso di Brad Pitt? Oppure fare felice un administrator e chiamarlo con il viso del suo kebabbaro preferito? Ora si può fare e non dovrete spendere migliaia e migliaia di euro in trucchi e baffoni da kebabbaro (?). Nel filmato sottostante potete osservare i continui cambi d'identità realizzati attraverso un particolare algoritmo inventato da un certo Arturo Castro. Il programma non fa altro che individuare i vostri tratti somatici e assegnare una maschera con il viso della persona (o magari del personaggio) che più preferite. L'effetto è migliorabile ma comunque incredibile... la prima cosa che mi viene in mente è chat roulette... Muahahaha!

Google!Live!Facebook!Technorati!Yahoo!Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!
 
Rock-it 2.0 portable: come ti trasformo i bicchieri in uno stereo

Ho sempre visto l'ingegnere dell'ovetto kinder come il più figo di tutti, ma il tizio nel video non scherza. Rock-it 2.0 vibration portable è quello oggetto che non costa niente (più o meno 50$) e trasforma qualsiasi superficie concava in una cassa per il vostro lettore mp3. Non è il primo prodotto di questo tipo in commercio, ma il design e le dimensioni ridottissime di questo Rock-it lo rendono un must-have per chi vuole ascoltare in compagna la propria musica preferita. L'utilizzo è semplice, inserite il "pilloloso" apperecchietto nell'entrata cuffie del vostr lettore e piazzate la piastra discoidale su qualsiasi superficie concava. Più è grande la superficie su cui applicate la piastra, più sarà diffusa la vostra musica, quindi se ad es. l'applicate sopra ad una panchina, la musica verrà riprodotta da una parte all'altra. Funziona con solo 2 pile stilo, oppure alimentabile tramite usb, quindi vi basta un netbook ed un cartone per la pizza per avviare la vostra maccheronica discoteca!

Sito produttore: Origaudio

Google!Live!Facebook!Technorati!Yahoo!Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!
 
Dirutils: un prezioso alleato nella gestione di file e cartelle

In preda ad una crisi di coscienza ho deciso di coltivare (almeno per un po') la sezione "Cose da imparare", aggiungendo qualche programmino simpatico come questo Dirutils.  Questo programma infatti è una vera e propria manna dal cielo se avete tanti file, in tante sottocartelle diverse e non sapete come metterli tutti assieme in un'unica cartella; oppure se magari volete predisporre i vostri file in tante cartelle diverse a seconda del proprio nome o ancora in base all'estensione. Grazie ad un semplice colpo di click destro sulla cartella contente i vostri file,a vrete infatti una serie di nuovi comandi oltre al "copia" e "incolla" che vi permetteranno di realizzare le suddette operazioni. Se avete problemi a farlo girare ricordatevi di dare i permessi di amministratore al programma. Al prossimo post.

dirutils.jpg

 

 

 Download: Dirutils

 

 

 

Google!Live!Facebook!Technorati!Yahoo!Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Pross. > Fine >>

Risultati 81 - 88 di 609