Home
Evo: la master keyboard di Eraclito

Poco tempo per scrivere, ma questa nuova master keyboard Evo merita davvero di essere segnalata. Al di là di aftertouch, pedalini vari e breath controller, sono poche le innovazioni nel campo degli strumenti musicali risultate effettivamente utili nel corso di questi anni. Se avete provato a collegare un sensore midi alla vostra iguana in cerca di melodie new age, oppure ad assegnare il pedale sustain ad un canguro con il parkinson (...a casa mia stano trasmettendo Wild), Evo vi sconvolgerà con i suoi ribbon controller al posto degli usuali tasti di pianoforte. Immaginate di poter regolare il cutoff dei vostri VST solamente strofinando le dita lungo i tasti, o di suonare una parte di chitarra facendo il picth bending  direttamente sul tasto, senza usare mod wheel. etc etc. Essendo completamente mappabile, questa Evo vi arpirà un mondo di possibilità, forse è addirittura un nuovo capitolo a parte degli strumenti a tastiera. Ma giusto per smorzare un po' il troppo entusiasmo, partiamo con le brutte notizie: per primo il prezzo, 2800€...ma se siete Jordan Rudess sono bruscolini, 2) l'Evo si collega al momento solo al Mac, tramite porta ethernet, quindi l'uso di un computer apple è al momento obbligatorio. Tuttavia come dice Eraclito suonando l'Evo.... Panta Rei: qua tutto scorre!

Sito produttore: Endavour GmbH

Google!Live!Facebook!Technorati!Yahoo!Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!
 
< Prec.   Pros. >