Home arrow Musica arrow Strumenti musicali
Strumenti musicali
Linnstrument: il tablet incontra il musicista

Ok dopo una mesta fiera di Bologna, con poche novità dal punto di vista dell'innovazione, mi sono rifugiato su qualche controller Midi fuori da comune (ormai ne esistono talmente tanti che probabilmente se provate a muovere l'alluce del piede destro mentre trattenete il respiro potreste far suonare un Theremin a 2 Km di distanza) come questo Linnstrument. Roger Linn, l'inventore idi questo simpatico strumento e probabilmente collezionista di vassoi e porcellane ha avuto la malsana idea di trasformare una superficie piana in un controller MIDI. Perchè malsana? Ve lo dico dopo...Linnstrument si collega tramite USB, con una superficie multitouch sulla quale sono dispote note e semitoni come se fosse una tavola periodica della musica. Tutto qua. Cos'è che non va allora? Semplicemente che è uscito l'iPad, quindi tutto quello che è piano è strofinabile sarà inghiottito dalla tavoletta Apple. Gnam!

 

Google!Live!Facebook!Technorati!Yahoo!Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!
 
Amplitube iRing: l'iphone mi ti diventa un amplificatore!

Di solito chi suona e lo fa per professione o è povero in canna, o è stra famoso (...quindi è probabile che in questo momento, sei Tiziano Ferro oppure Ligabue...ed in entrambi i casi, ti prego di non fare pezzi troppo commerciali...)  e di conseguenza un sillogismo sofistico mi porta a pensare che chi fa il musicista sgangerato, di sicuro non ha l'iphone, mentre chi strimpella per divertirsi sarà certamente interessato a questo iRIng...ma bando alle ciance. Cos'è iRing? La versione di "the Ring" esclusiva per iPhone che ti maledice ogni sette giorni? Una simpatica applicazione che fa leggere scritte elfiche sul fondo del cellulare? Ebbene no, iRing è un simulatore di amplificazioni ed effetti vari per la vostra chitarra o basso. Di sicuro i più esperti conosceranno Amplitube, un ottimo VST per la chitarra, ed infatti iRing in fin dei conti è la versione miniauturalizzata di questo programma. Per funzionare vi basterà un adattatore per collegare il jack della vostra chitarra all'iphone, dotato anche di uscita cuffie per non far disperare i vicini. Cominciate a suonare, e sul display vi appariranno tutti quei pulsanti e manopole di effetti come chorus,overdrive e flanger, che faranno la felicità del vostro Hendrix mignon. Uscirà a breve ed è in preordine per 39$, anche se sarà disponibile una versione free con i pedali da "scaricare" in maniera individuale con un costo tra i i 2 e 4$. Let's rock!    

 

Google!Live!Facebook!Technorati!Yahoo!Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!
 
Radikal Technologies Accelerator

Botta finale a questo involontario speciale su gli strumenti più strani mostrati al Musikmesse 2010. Allora cominciamo con questa premessa: "Non imitate a casa quello che vedrete fare nel video", non perchè sia pericoloso, ma semplicemnte perchè non funzionerà ;)

La Radikal Technologies Accelarator come potete NON dedurre dal titolo è un sintetizzatore polifonico ad 8 voci simultanee, ognuna regolata da 3 oscillatori, a sintesi sottrattiva, con un sacco di opzioni LFO, un sacco di arpeggiatori , un sacco di step sequencer e tutte quelle cose che i tastieristi imparano ad usare realmente solo dopo 6-8 mesi dall'acquisto della propria tastiera. Cmque i dettagli tecnici sono sul Link in fondo alla pagina. Bene, perchè sta su Brainbazar? Perchè questo Accelerator è il primo sintetizzatore che sfida il monopolio scenico dei chitarristi. Questo synth infatti può gestire i parametri sonori attraverso degli accelerometri in stile iphone, quindi di conseguenza potrete fare ad es. dei pitch bending alzando su e giù la tastiera, come i chitarristi fanno con il manico della propria chitarra. Ad es. potrete impostare la velocità dell'arpeggiatore, regolare l'intensità degli inviluppi cambiare l'espressione etc. etc. Dovrebbe arrivare a Giugno, prezzo ancora da sapere.

Ora, immaginate cosa avrebbe fatto Keith Emerson che per fare le stesse cose alzava un Hammond e lo prendeva pure a pugnalate...fico!

Sito produttore 

 

Google!Live!Facebook!Technorati!Yahoo!Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!
 
Korg Monotron: il sintetizzatore tascabile

Direte voi: perchè tante notizie di musica ultimamente? Semplice, è iniziata la fiera degli strumenti di Francoforte, quindi ogni oggetto musicalmente anomalo finirà qui sopra in questa settimana. E abbiamo cominciato davvero bene con le stranezze: se c'avete un pò di soldi da buttare e amate molto, ma veramente molto i sintetizzatori, mamma Korg ha rilasciato questo Monotron, un sintetizzatore tascabile, dotato di ribbon controller al posto dei tasti. Come tutti i sintetizzatori seri, è dotato di controlli VCO, VCF e LFO, con tanto di filtro analogico dei Korg Ms10 ed Ms20. Funziona con solo due pile stilo ed ha anche un altoparlante incluso.  Sinceramente quello che a mio avviso può rendere interessante questo prodotto è la possibilità di usare questo monotron come effetto per un'altra tastiera o per una chitarra, altrimenti è solo una sorta di mini kaossilator analogico, niente di più. Costa 67$, uscirà a maggio.

Sito produttore 

P.s. i filmati non sono poi sto granchè

 

Google!Live!Facebook!Technorati!Yahoo!Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!
 
Piano learning pen: la penna musicante!

Nonostante non sia un vero e proprio musicista, sono sempre rimasto colpito da come certe cose cambino nel tempo e come altre restino invariate. Per es. nonostante la tecnologia produca strumenti ultra moderni, con suoni campionati e che fanno anche il caffè, sfido chiunque a preferire un oggetto appena descritto al suono di uno strumento "analogico" come il piano o il violino. Tuttavia, questa Piano learning pen è davvero interessante: codesta pennuccia permette di "ascoltare" in tempo reale la melodia scritta su di uno spartito, con tanto di interpretazione di segni della dinamica, come "crescendo" e "forchette" varie. Riesce a riprodurre spartiti a doppio rigo o anche a singolo pentagramma; ha un metronomo regolabile, per cui si può ascoltare l'esecuzione di un brano alla velocità che preferite ed in più funziona anche da lettore mp3 con una capacità di 8 GB. Quindi se volete conoscere come suona una melodia su un libro di musica, vi basta prendere la pennuccia e passarla sullo spartito a guisa di "sapientino". Davvero interessante, soprattutto se siete compositori e volete ascoltare una melodia scritta su due piedi senza avere uno strumento musicale nelle vicinanze. Funziona a pile o con alimentatore ed ha anche l'uscita cuffie. Ed ora...quanto costerà questo prodigio della tecnica??? Ebbene, solo 14,10€, mica male!

Sito produttore

piano-and-violin-learning-pen-xs0006100317c.jpg

Google!Live!Facebook!Technorati!Yahoo!Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!
 
iTab: leggio hi tech per chitarristi

  Ebbene sì anche il canzoniere diventa hi-tech. Se avete sempre imprecato contro quel libretto perchè non conteneva Stairway to Heaven è il momento di avere la vostra vendetta, grazie ad ITab. iTab altro non è se non un piccolo LCD di 5" con touch screen, speaker integrato, cuffie e connettore USB che permette di avere tutti i testi, accordi e tabulature a portata di mano. Con una capacità di 4 Gb di memoria interna di sicuro non vi farete trovare impreparati sulla spiaggia, o nelle serate improvvisate. Per chi vuole di più, c'è anche la possibilità di impostare un metronomo per scegliere con sicurezza il momento giusto in cui suonare un determinato accordo, come se fosse un karaoke insomma. Uscirà a fine Marzo, per altre info cliccate sul sito produttore.  

Sito Produttore

itab.jpg

Google!Live!Facebook!Technorati!Yahoo!Free social bookmarking plugins and extensions for Joomla! websites!
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 31 - 36 di 94